mercoledì 18 aprile 2012

New entry in my library [9]


Carissimi lettori, questa è una puntata molto speciale di "New Entry in my Library", rubrica inventata da Sara del blog My Caffè Letterario.
Si perchè il 16 aprile è stato il mio ventiquattresimo compleanno!!! E ad una "lettrice seriale" come me, cosa si poteva mai regalare??? 
LIBRI, LIBRI, LIBRI, LIBRI ^_^
Infatti mi hanno regalato dei titoli che bramavo da tempo!
Pronti per la sfilata delle mie new entry? 
Cominciamo allora...



Per leggere scheda libro, la trama e altre informazioni su questo libro cliccate QUI

"I messaggi segreti dei fiori" era nella mia wishlist da quando ho letto "Il linguaggio segreto dei fiori" di Vanessa Diffenbaug...non dico che se si è letto l'uno sia obbligatorio avere anche l'altro....ma quasi ^_^
E' un bel libro, fatto veramente bene!



Troverete trama, scheda libro e nota sull'autrice cliccando QUI 

Chi mi segue da un pò sa del mio amore per i libri della scrittrice Sarah Addison Allen...ho già letto sia Il profumo del pane alla lavanda, sia Giorni di zucchero fragole e neve, che ho anche recensto (mia recensione)....quindi mancava solo lui! 
Ho delle sensazioni molto positive verso questo romanzo, spero di riuscire a leggerlo presto!


Titolo: Come sasso nella corrente
Autore: Mauro Corona
Editore: Mondadori
Anno di pubblicazione: 2011
Formato: Rilegato
Pagine: 197
Genere: Narrativa italiana
Prezzo di copertina: €18.50

TRAMA

In una stanza immersa nella penombra una donna ancora bella, giunta all’autunno della vita, si muove lentamente appoggiandosi a un bastone. Intorno a lei, una distesa di sculture. La donna le sfiora e insegue il ricordo, struggente e dolcissimo, di un uomo molto amato. Un uomo schivo, selvatico, che però ha saputo rendere eterno nel legno il sentimento che li ha indissolubilmente legati.
Ogni statua è memoria: un prezioso momento trascorso insieme o un episodio della vita avventurosa che quell’uomo ha vissuto e amava condividerle con lui.
Il racconto crepuscolare e delicato di un amore potente, tenacemente sottratto al logorio del quotidiano, alimentato di attesa e desiderio: e se fosse questo l’unico modo in cui l’essere umano, creatura perennemente insoddisfatta, può ambire alla felicità?

Di Mauro Corona ho già letto "Le voci del bosco" e da quel momento mi ha stregata...conservo quel libricino come un piccolo gioiello! Ve lo consiglio assolutamente.
Quando ho letto la trama del suo nuvo romanzo, "Come sasso nella corrente", questo libro è finito dritto dritto nella mia lista dei desideri!!! Mi aspetto una storia molto dolce, piena di sentimento.

Per dovere di cronaca vi riporto un piccolo commento che tempo fa avevo scritto su "Le voci del bosco"...
<< Mauro corona è un autore che, senza dubbio, sa raccontare la montagna. Attraverso le sue parole ci guida in una passeggiata in mezzo al verde dei boschi...pare quasi di sentire il gorgogliare dell’acqua che scorre fra i sassi, il cinguettio degli uccelli, il vigoroso profumo del muschio che ricopre tronchi e rocce.
Grazie a questo piccolo libro si possono apprendere tante cose sugli alberi: si impara come guardarli, come toccarli e come lavorare il loro legno, ma si può conoscere qualcosa in più anche su di noi.
Volete scoprire che tipologia d’albero siete?
Leggete "Le voci del bosco"! >>



Di "Caffè Babilonia" vi avevo già parlato QUI, insieme al suo seguito "Pane e acqua di rose".
Sono davvero contenta di aver ricevuto questo libro...ho tantissima voglia di leggerlo :-) 
Wow...dovrei avere delle giornate composte da 72 ore per leggere tutto quello che vorrei!!!!!


Titolo: Il cavaliere d'inverno
Autrice: Paullina Simons
Editore: BUR Rizzoli
Anno di pubblicazione: 2003
Formato: Tascabile
Pagine: 700
Genere: Narrativa straniera
Prezzo di copertina: €10.90

TRAMA

Leningrado, 1941. Il conflitto che sconvolge l'Europa sembra lontanissimo da questa maestosa città ormai in decadenza, dove gli splendidi palazzi e i grandiosi boulevard testimoniano di un passato glorioso, quando lo zar Pietro I il Grande l'aveva voluta chiamare San Pietroburgo. Ma le sorelle Tatiana e Dasha Metanova dividono un'unica stanza con i genitori, i nonni e il fratello... questa è la dura realtà della Russia di Stalin. Realtà che, tuttavia, sembrerà bella come un sogno non appena Hitler invade la nazione e comincia a stringere d'assedio la città. In questo scenario -che la guerra rende precario e privo di certezze- si incontrano la giovane Tatiana e Alexander, un ufficiale dell'Armata Rossa ben diverso dalla maggior parte degli uomini russi: sicuro di sé al punto da sembrare sfrontato, e con uno strano accento che nasconde forse un passato misterioso. Mentre un implacabile inverno e l'esercito tedesco riducono giorno dopo giorno Leningrado in ginocchio, i Metanov sono costretti ad adottare misure sempre più disperate per sopravvivere. Tra un bombardamento e l'altro, con il cibo che scarseggia fino a diventare un ricordo cui aggrapparsi per placare i morsi della fame, Tatiana e Alexander sono inesorabilmente attratti l'una verso l'altro. Ma il loro è un amore impossibile, che porterebbe la disperazione nella famiglia di lei e rischierebbe di rivelare l'inconfessabile segreto di Alexander, un segreto che potrebbe distruggerlo...

AUTRICE

Paullina Simons è nata a San Pietroburgo nel 1963. Negli anni Settanta è emigrata con la famiglia negli Stati Uniti, dove tuttora abita. 
"Il cavaliere d'inverno" è il primo libro di una saga composta nell'ordine da: "Tatiana & Alexander" e "Il Giardino d'Estate".

Non ho ancora mai letto nulla di Paullina Simons, ma dalla trama questo libro mi sembra importante...al di là della storia d'amore, l'approccio storico è interessante. 
Credo che non riusciò a leggerlo tanto presto questo libro, data la sua mole non indifferente! 
Dovrò dare precedenza ad altri libri di cui mi sono presa l'impegno e che sono lì ad aspettarmi già da un pò...


Sono entusiasta dei miei "cadeaux" di compleanno ^_^
Spero di non avervi annoiati con questo lungo post....ma magari vi ho fatto anche scoprire qualche libro che vi piacerebbe leggere! 
Fatemelo sapere se è così!


11 commenti:

  1. Gli auguri non valgono più con due giorni di ritardo, vero? Siamo quasi coetanee... io ne faccio 24 a novembre!
    I regali sono tutti fantastici, Mauro Corona è uno degli autori che mi incuriosisce da morire ma di cui non ho ancora letto nulla... devo provvedere!

    Ps. Passa da me se ti va di vedere le mie nuove entrate, ho pubblicato la rubrica anch'io poche ore fa! ;)

    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accetto di buon grado gli auguri! Grazie mille!
      Secondo me vale la pena leggere qualche libro di Corona...ha un approccio affascinante!

      Elimina
  2. quanti bei titoli... io faccio 24 anni a Luglio!

    RispondiElimina
  3. Che bei regali!!! Ti faccio i miei auguri in ritardo ^^
    Dei titoli davvero interessanti, soprattutto "Come sasso nella corrente" di Mauro Corona. Piacerebbe leggerlo anche a me!
    A presto e auguri ancora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per gli auguri Stefania!
      Vedo che "Come sasso nella corrente" ha suscitato interesse...bene ^_^

      Elimina
  4. IL 14 aprile ne ho fatti io 27!!!!auguri alloraaa! il cavaliere d'inverno ispira pure me!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanti auguri anche a te Saya!!!!!

      Elimina
  5. Un pò in ritardo ma auguri di buon compleanno!!! Il cavaliere d'inverno è fantastico sotto tutti gli aspetti, la parte storica viene descritta fedelmente senza decori o aggiunte di fantasia e la storia d'amore da il tocco finale Shura (ovvero Alexander) mi è entrato nel cuore *_*... Io l'ho letto in due giorni senza rendermene conto, per ben 4-5 volte O.o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore!
      Sono contenta che tu mi abbia lasciato questo commento su "Il cavaliere d'inverno"...sicuramente è un buon libro!
      Grazie :-)
      Hai letto anche gli altri della saga?

      Elimina
  6. Si mi sono piaciuti anche se il primo lo reputo il più bello... Il finale della trilogia non mi ha deluso anzi mi ha lasciata contenta, non crea false aspettative e non è aperto, ma mette una fine bel precisa e felice.. ^_^
    Comunque fin d'ora mi sono scordata di complimentarmi per il bel blog che hai e che è da un pò che seguo con piacere! ^_^

    RispondiElimina

 

blogger templates | Make Money Online