martedì 8 gennaio 2013

Regalibro "La creatura"


Le sorprese non finisco mai alla Locanda dei Libri :-D
In onore del compliblog c'è un altro bel "regalibro" per voi, e sono molto riconoscente alla Newton Compton Editori per avermi permesso di regalare ad uno di voi questo romanzo!

Una creatura gigantesca e mostruosa
potrebbe essere già dietro di voi... 
Siete pronti a vivere un'avventura terrificante?
 

TRAMA

Londra 1818. Billy è un piccolo furfante di strada. Portafogli e borsette sono le sue specialità. Cretur invece è un mostruoso gigante, un incubo orribile e spettrale, un essere che terrorizza e spaventa chiunque lo incontri e che non sembra neppure umano. All’inizio Billy e Cretur decidono di darsi una mano a vicenda, solo per pura convenienza. Ma tra crimini orribili e grandi slanci di generosità, a poco a poco tra loro nasce un legame che assomiglia sempre più alla vera amicizia. Fino a quando i due decidono di lasciare Londra e partire per un lungo viaggio verso nord, affrontando ladri di cadaveri, esperimenti scientifici, folle sanguinarie e amori impossibili, sulle tracce di uno scienziato che si diletta di arti oscure. Un uomo che ha commesso un peccato
che non può perdonarsi e non può essere perdonato. Un uomo che si chiama Victor Frankenstein...  

Regoline:

1) Per partecipare è necessario lasciare un commento in questo post rispondendo a questa domanda: 
"Di solito parteggi per i personaggi buoni che più buoni non si può, oppure preferisci i personaggi con un lato oscuro, e perché?"

2) Se avete un blog, esponete il banner del "regalibro" a cui partecipate.

3) Fornite un indirizzo e-mail al quale poter essere contattati. Se non volete renderlo pubblico, potete inviarlo in privato al mio contatto: claudia.gianasso@libero.it

<a href="http://locandalibri.blogspot.it/2013/01/regalibro-la-creatura.html"><img src=”http://i46.tinypic.com/35ldf07.jpg"></a>

17 commenti:

  1. Clody sono davvero contenta per il tuo compliblog!!! E grazie per questo regalino adorabile*_* Io devo confessarti che i personaggi buoni ma così buoni da farmi venire la carie ai denti non li sopporto proprio... Di solito parteggio per quelli che hanno molto più da dire, personaggi che hanno un lato oscuro, ma che ce l'hanno per una serie di motivi che vengono rivelati poco alla volta... Adoro il mistero che aleggia intorno a loro, adoro scoprire perchè sono così e vedere se riusciranno ad essere diversi... Sono molto più intriganti!

    La mia email è fricccatcat@gmail.com

    Bacio, a presto!

    RispondiElimina
  2. Auguri al blog!!!!
    Io solitamente tifo per i "buoni" ma non per quelli "buoni buoni" mi piacciono i personaggi che hanno più di una sfaccettatura, perché sono i più reali e quelli con cui ci si identifica più facilmente. Per usare una frase fatta "Non esiste solo il bianco e il nero" i personaggi grigi sono quelli più interessanti. Quindi tifo per un buono che però non è troppo moralista e che abbia dei sentimenti "veri".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dimenticavo l'email: ladycooman@msn.com

      Elimina
  3. fraghi88@alice.it
    condiviso su fb francesca ghiribelli
    https://www.facebook.com/fraghi88
    e su

    RispondiElimina
  4. scusa ma non ho aggiunto che ho condiviso anche qui
    http://francescaghiribelli.blogspot.it/
    io opto per i personaggi buoni, ma mi prendono molto anche i libri con personaggi misteriosi e occulti...:)

    RispondiElimina
  5. Ciao e auguri al tuo blog. Io sono sempre dalla parte dei più buoni. Spero sempre nel lieto fine. Anche perchè nella maggior parte delle storie il finale è questo :) la mia mail è unacrocettasopra@libero.it. Condivido sul mio blog. Un saluto.
    http://mettiamociunacrocettasopra-elisa.blogspot.com/

    RispondiElimina
  6. Mi devo ricordare di partecipare!

    RispondiElimina
  7. ciao tesorino sono che bello tra uin po e il compleanno del tuo blog sono contentissima riguardo al giveawey partecipo molto volentieri il libro mi interessa moltissimo ^_^ riguardo a chi preferisco tra buoni e cattivi be dipende a volte i cattivi altre volte i buoni dipende dall'evolversi della storia ^_^

    ed ecco la mia e-mail ilregnomagicodiarwen@libero.it

    RispondiElimina
  8. Che bella domanda anche questa! allora rinnovo gli auguri per il complyblog e dico che di solito tifo per i buoni , anche se a volte il cattivo ha un suo fascino nn lo nego! Certo che dipende molto dalla situazione : se è un serial killer o mostruoso assassino non parteggio per lui!!!

    metto il banner nella mia pagina iniziative varie e il mio indirizzo è
    fioredicollina@yahoo.it

    ciao!!!! :-)

    RispondiElimina
  9. Dipende dal libro e dai personaggi, in Twilight ho amato i buoni che più buoni non si può, nel diario del vampiro il fratello cattivo ha esercitato un certo fascino su di me ;p
    Quando preferisco i cattivi e perchè non so ci vedo un loro lato che mi fa credere che in fondo non sono cattivi da sempre e il loro modo di fare è dovuto a un loro passato ^^

    happyredbook@hotmail.it

    ho condiviso sul mio blog: http://happyredbook.blogspot.com/

    RispondiElimina
  10. nuovamente auguri per il blog ^^
    questo libro sembra proprio bello! *-*
    diciamo che dipende molto dal libro, solitamente parteggio per i buoni ma alcune volte anche i cattivi attirano l'attenzione! forse perchè ci vedo qualcosa che li fa sembrare meno cattivi o cattivi per un determinato motivo.. va molto a "pelle" diciamo xD
    follower: arianna
    email: ariannarally1@hotmail.it
    condivido sulla mia fb page: https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=397348877018790&id=231715406878745
    e su gruppo Book Giveaway: https://www.facebook.com/groups/560330690648728/permalink/577387705609693/

    RispondiElimina
  11. non posso non partecipare se c'è in palio un libro...io amo i personaggi che hanno un lato oscuro, perché solitamente non sono banali e scontati, perché tutti abbiamo un lato oscuro, anche se spesso lo nascondiamo bene...non necessariamente negativo, ma qualcosa che è nota solo a noi e che non condividiamo con nessuno.
    gfc: milubijoux1974
    fb: Milù Bijoux
    mail: milubijoux1974@libero.it

    RispondiElimina
  12. Auguri per il tuo blog!!!partecipo e ho condiviso su FB:https://www.facebook.com/chicca.tamburrino?ref=tn_tnmn#!/chicca.tamburrino/posts/114090095433668
    Sinceramente nei romanzi io non parteggio nè per i troppo buoni nè per i cattivoni:in genere prevale l'identificazione,per cui mi piace tenere per chi un pochino mi rappresenta,per chi rispecchia il mio carattere,la mia personalità.Nei libri si possono vivere vite parallele per cui nelle varie vicende ed esperianze narrate tifo per chi si comporta come mi sarei comportata io.Non penso di essere una persona cattiva ma nemmeno una santa (in fondo chi di noi lo è?) perciò nella scelta del personaggio preferito per il quale parteggiare entra in gioco anche la simpatia e a volte la tenerezza.Molto infine dipende da come è narrato il personaggio,da come è costruito e da come l'autore struttura la vicenda intorno a quella persona.
    GFC/FB: Chicca Tamburrino
    e-mail: pleadi@inwind.it

    RispondiElimina
  13. Carina la trama.. E adoro i libri ambientati a Londra.. *-* Partecipo! :D Passando alla domanda... Se proprio devo scegliere, preferisco i personaggi con un lato oscuro perché sono più complessi e meno noiosi.. ;) Mentre i personaggi buoni, che più buoni non si può, dopo un po' risultano noiosi.. :( In realtà preferisco una via di mezzo, ecco.. Un personaggio buono che ogni tanto ne combina una delle sue... ;)
    mail: citylive@hotmail.it
    ho condiviso su fb:
    http://www.facebook.com/sara.laddy.9/posts/226184317517560

    RispondiElimina
  14. Se dovessi scegliere tra buono e cattivo, ammetto che sceglierei sempre il cattivo. Non per il fantomatico fascino o chissà che altro ma perché credo che in un certo senso una persona con un lato oscuro più "pronunciato" ha molte più cose da mostrare. Si può cogliere solo così la sua vera essenza e capire le sue azioni, e poi come dice un vecchio detto: "guardati dai buoni, perché i cattivi sono cattivi e lo sai. Gli altri invece fingono."
    La mia email comunque è: marinacipolletta@virgilio.it
    FB: Marina Cipolletta

    RispondiElimina
  15. frankenstein è un libro che ho letto con piacere e forse un po' me lo ricorda... povero 'mostro' che si sentiva solo!
    io ho sempre patteggiato per i cattivi... sotto sotto anche loro hanno un lato tenero... come il tronky di fuori è croccantissimo ma dentro è morbidissimo
    Lestat (son grnade seguace di Anne Rice), Eric (saga Sookie) e Damon (Vampire Diaries) sono tra i miei cattivi preferiti... non saprei resistere a nessuno di loro

    RispondiElimina
  16. Sono cresciuta leggendo libri in cui la morale era “Il male non vince mai”. Parteggiare per i buoni ha sempre dato soddisfazione, perché alla fine nonostante le varie difficoltà sono davvero loro che vincono! Forse però questa prospettiva a lungo andare un po’ ti lascia illuso e deluso, perché purtroppo nella realtà non sempre è così. Spesso non è così. Quindi, quel personaggio cattivo che potrebbe tanto incantare in una storia, nella realtà lo si odia e si fa di tutto per combatterlo.
    Mi sono sempre lasciata attrarre dal “bad guy” della situazione, non per il suo incredibile schianto di corpo, bensì per l’animo. Il cattivo è subdolo, diabolico, ma soprattutto è lucido quando fa quello che fa. Dietro alla sua spietatezza c’è sempre una ragione ed è quella ragione che mi incuriosisce a volerlo conoscere. Solo entrando nella sua mente, pensare come pensa lui, può farti capire.
    È una creatura davvero affascinante.
    Senza il bene non c’è il male, sono due facce della stessa medaglia. Solo il bene può capire il male e viceversa.
    Per questo sono convinta che sia il bene ad essere la parte giusta da cui stare.

    La mia mail è
    sweepertk@gmail.com

    RispondiElimina

 

blogger templates | Make Money Online