mercoledì 24 aprile 2013

Il pozzo dei desideri: wishlist n.22

 

Salve amici della Locanda! Oggi in questa nuova puntata de Il pozzo dei desideri vi aggiornerò sui titoli che hanno attirato la mia attenzione e che mi piacerebbe tanto leggere prima o poi...


Titolo: Odyssea
Autrice: Amabile Giusti
Dalai Editore
€15.90
Pag. 361

TRAMA

Se potesse, Odyssea, sedici anni e nessuna bellezza, chiederebbe molte cose a sua madre. Ad esempio perché da anni sono costrette a vivere come fuggiasche, senza una meta, una casa stabile e, soprattutto, senza un padre. Finché in una tiepida notte d’estate, attraversando un varco incantato nascosto nel bosco, sua madre la riporta a Wizzieville, dove è nata, e lei scopre di appartenere a una cerchia di persone speciali, dotate di rari poteri. Ma a Wizzieville brulica il Male. Un nemico sanguinario perseguita la sua famiglia da generazioni ed è tornato sotto mentite spoglie per attuare il suo crudele disegno. Come se non bastasse, l’amore la coglie di sorpresa. Il misterioso e impavido Jacko entra nella sua vita e devasta il suo cuore inesperto. Ma come mai tutti lo temono e lo disapprovano? Può fidarsi di lui? Minacciata da un’oscura condanna, Odyssea dovrà crescere e trovare in sé la forza di difendersi. Non può concedersi errori. Il nemico è in agguato. Potrebbe essere ovunque, potrebbe essere chiunque. 


 
 Titolo: Il sapore dei semi di mela
Autrice: Katharina Hagena
Garzanti 
€17.60
Pag. 205


TRAMA

Bootshaven, lontano nord della Germania. L'odore di mele è intenso e pungente e avvolge la vecchia casa e il giardino. Basta quel profumo e Iris, bibliotecaria di Friburgo, di colpo torna bambina. Sono passati anni, ma tutto è rimasto come allora: la casa avvolta dal fitto fogliame, i ribes bianchi, i tappeti di non-ti-scordar-di-me sepolti dalle erbacce. Un giardino quasi incantato, dominato dal vecchio albero di melo, sotto i cui rami le donne della famiglia Lunschen hanno trovato l'amore, l'amicizia, ma anche la morte. Come Rosmarie, l'amata cugina di Iris, morta ad appena quindici anni. Una fine misteriosa, cui nessuno ha mai saputo dare una spiegazione, da cui Iris ha cercato in tutti i modi di fuggire, trovando la salvezza nei libri dimenticati. Ma adesso, che lei lo voglia o no, è venuto il momento di occuparsi di questa casa. Per farlo deve imparare a conoscere veramente le donne della sua famiglia e i segreti che custodiscono. Come Inga, venuta al mondo mentre il melo era colpito da un fulmine, che trasmette scosse elettriche ogni volta che tocca qualcuno; o Harriet, convinta che i torsoli di mela sappiano di marzapane; o Mira, l'amica di giochi di Rosmarie, che ora ha assunto in tutto e per tutto le sembianze della cugina. Stanza dopo stanza, le domande si rincorrono l'una dopo l'altra: che cosa aveva fatto veramente il nonno di Iris prima di andare in guerra? Che cosa voleva dire Rosmarie a Iris quella notte lontana, prima di arrampicarsi sul tetto del giardino d'inverno? Che rapporto c'era tra Mira e Rosmarie? C'è solo un modo per dimenticare. Ed è ricordare.
Un caso editoriale unico. Uscito in sordina in Germania, ha venduto centinaia di migliaia di copie solo grazie al tam tam dei lettori e dei librai, diventando uno dei più straordinari fenomeni di passaparola degli ultimi anni e rimanendo per mesi in cima alle classifiche. 
Un romanzo che coinvolge i cinque sensi. Una storia di misteri e segreti, di relazioni pericolose e amicizie inaspettate, di nostalgia e speranza.


Titolo: Nessun luogo è lontano
Autore: Richard Bach
Bur Biblioteca Universale Rizzoli
€7.00
Pag. 54

TRAMA

Richard Bach partendo da un cuore di un piccolo uccello, va alla ricerca della verità che da sempre conosce. Il suo viaggio di apprendimento può portarvi dovunque, accanto a chi desiderate. Chi ha volato con Il gabbiano Jonathan Livingston troverà qui tante idee da condividere. Ed è bello pensare che la vera amicizia non è schiava del tempo e dello spazio. In questa edizione, arricchita da fantastiche illustrazioni, l'ispirata favola di amicizia d'amore rivive ancora una volta.


 Titolo: Tess dei d'Urberville
Autore: Thomas Hardy
Mondadori
€10.50
Pag. 515

TRAMA

Nelle campagne dell'Inghilterra vittoriana cresce Tess, creatura incantevole e pura. Ma né la sua bellezza, né l'innocenza la salveranno da un destino di brucianti passioni. Per Alec d'Urberville, bello, ricco, potente e nobile: il seduttore al quale la giovane sembra legata da un vincolo più forte di ogni disperazione, più forte di ogni sentimento. E per Angel Clare, l'amore di gioventù appena intravisto, a lungo sognato, posseduto, perduto, ritrovato. Degradazione e alti ideali ha messo il destino sulla strada di Tess. Ma non sempre è così facile distinguerli.
Semplice come una ballata popolare, la storia di Tess dei d'Uberville è in realtà percorsa da una vena di rara potenza tragica.
Sullo sfondo degli struggenti paesaggi del Dorset, il romanzo sembra riassumere in sè i temi fondamentali della narrativa di Thomas Hardy: la tragica incoscienza di molti suoi personaggi, il loro fatalismo di fronte agli eventi, il senso incombente della catastrofe, la presenza magica della natura. Quel sentimento della vita, insomma, che fa di Hardy, oltre che il maggior poeta di lingua inglese tra Ottocento e Novecento, un vero e proprio scrittore esistenziale.

Che ne pensate di questi libri? 
Li avete già letti o li leggereste?

14 commenti:

  1. Ho letto Odyssea, ma purtroppo non mi è piaciuto, sicuramente sono l'unica a cui non è piaciuto questo libro, ma boh, troppe somiglianze con Harry Potter, e io ho amato alla follia quel maghetto. Mi è dispiaciuto fare una recensione negativa, perchè comunque ho adorato Cuore nero, l'altro romanzo dell'autrice!!

    RispondiElimina
  2. Mi piacerebbe molto leggere la tua recensione e conoscere anche il tuo parere su questo libro... ma qual'è il tuo blog?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho un blog, ma scrivo le recensioni su godreads, niente di che, anche perchè sono una frana nella scrittura!! se vuoi leggerla ti lascio il link!
      http://www.goodreads.com/review/show/536314156

      Elimina
  3. tutti interessanti! in particolare mi piacerebbe leggere "nessun luogo è lontano" "Il sapore dei semi di mela".

    tess mi è piaciuto, un bel personaggio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho visto una miniserie tv tratta da Tess dei d'Urberville e sembra una storia davvero emozionante!

      Elimina
  4. Bellissimi questi libri! Odyssea mi ispira tantissimo!
    Di Richard Bach ho letto Il gabbiano Jonathan Livingstone e mi è piaciuto! Quindi leggerò sicuramente Nessun luogo è lontano!

    P.s. anchio ho un blog, ti va di farci un salto? http://welcome--to--the--city--of--bones.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho mai letto nulla di Richard Bach, però sembra avere uno stile interessante, vale la pena provare no?!
      Vengo subito a trovarti :-)

      Elimina
  5. "Odyssea" mi incuriosisce molto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. all'inizio ero un pò scettica riguardo qst libro... però sto leggendo talmente tanti pareri positivi che mi ha incuriosita!

      Elimina
    2. A me ispirava anche Cuore nero, della stessa autrice.. ^^

      Elimina
  6. "Odyssea" l'ho preso da poco anch'io... Speriamo in bene, sono mooolto curiosa!! ^^

    RispondiElimina
  7. Ciao
    a me attira Odyssea
    Adesso però aspetto a prendere altri libri voglio leggere quelli che ho in casa.....ci riusciro? Non so

    RispondiElimina
  8. C'è un premio per te sul mio blog ;)

    RispondiElimina
  9. E' da tantissimo tempo che voglio leggere anch'io Tess dei d'Uberville!

    RispondiElimina

 

blogger templates | Make Money Online