mercoledì 16 gennaio 2013

Il pozzo dei desideri: wishlist n.17


Benvenuti alla Locanda dei Libri per la prima 
puntata di quest'anno de Il Pozzo dei Desideri!!!


"L'emporio degli incanti" 
di Tanya Huff

TRAMA

I Gale possono cambiare il mondo con i loro incantesimi, e amano tenere questo potere all'interno della famiglia; alcuni potrebbero definirli come delle streghe, e questa potrebbe anche essere una definizione accurata, se si è disposti ad avere un minimo di flessibilità riguardo al significato del termine "strega". Comunque, nessuno potrebbe mai negare che la magia popolare funzioni, se utilizzata da loro. Poi un giorno Alysha Catherine Gale eredita dalla nonna una bottega di rigattiere a Calgary. Soltanto al suo arrivo a Calgary, Alysha si rende conto che la clientela della sua bottega, l'Emporio degli incanti, è costituita da creature magiche, e che ciò che potrebbe essere "merce da rigattiere" per una persona, può costituire per un'altra un vero tesoro magico.
 
 

"La passione di Artemisia"
di Susan Vreeland

TRAMA

Artemisia Gentileschi: la vita di una donna e di una artista in un romanzo che è un'opera d'arte.
La straordinaria vicenda della prima grande pittrice della storia dell'arte, la donna che in un mondo ostile riuscì a imporre la sua visione dell'amore e dell'esistenza. Sottoposta a processo dall'Inquisizione, accusata dal padre Orazio Gentileschi, ingiuriata e torturata, Artemisia si staglia come una figura epocale sullo sfondo delle grandi città italiane del Seicento, Firenze, Roma e Napoli, tra meravigliose atmosfere e descrizioni d'ambiente. Susan Vreeland, una delle scrittrici di maggior successo del mondo, ha iniziato con questo romanzo a dare voce a celebri artisti e muse dimenticate, raccontando l'arte per catturare la vita.



"A tavola con gli hobbit. Ricette e menù della Terra di Mezzo"
di L. Vassallo e C. Grogorutti

DESCRIZIONE

Le autrici hanno realizzato un libro di cucina a partire dalle ricette e dai riferimenti culinari citati nell'opera di J.R.R. Tolkien. Filologicamente corretto nelle citazioni e nel contempo pienamente usabile come un normale libro di ricette, il libro è organizzato seguendo l'ordine alfabetico delle cibarie tolkeniane oltre ad avere un pratico indice per genere e per menù (dalla prima colazione alla cena).




"L'erbario di Tolkien. Ricette e rimedi naturali della Terra di Mezzo"
di L. Vassallo e C. Grogorutti   

DESCRIZIONE

Le opere del professore di Oxford sono un mare immenso e le autrici di "A tavola con gli Hobbit" questa volta vi si immergono alla ricerca di erbe mediche e ricette per tisane e manicaretti medicali. Dopo una introduzione a opera dell'esperto tolkieniano (e medico) Paolo Gulisano, il volume inizia con la descrizione delle piante e delle erbe (fantastiche e non) presenti nei vari testi della saga del "Signore degli Anelli", per giungere ai vari usi nella 'medicina naturale'. Per finire una sezione dedicata allo... spirito: grappe e liquori aromatizzati. Tutti gli ingredienti sono di origine tolkeniana controllata e garantita, come dimostra l'indice delle citazioni in fondo al testo.


Voi cosa ne pensate di questi libri?
Avete già avuto modo di leggerli?

6 commenti:

  1. le tue idee sono proprio coinvolgenti: credo proprio che acquisterò i l ibri relativi al fantastico mondo della terra di mezzo relativi a erbe e ricette e poi "posterò" cosa ho scoperto! !!
    a presto
    Simonetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simonetta, sono proprio contenta che i miei gusti incontrino i tuoi... così ti ho fatto scoprire qualche nuovo titolo ^_^
      Mi raccomando fammi sapere cosa ne pensi!

      Elimina
  2. voglio l'emporio degli incantiiiiii *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ps tesorino ti ho inviato un e-mail

      Elimina
  3. Bellissimi questi libri! :D
    Ho letto La passione di Artemisia e mi è piaciuto tantissimo! Anzi, non mi aspettavo che mi sarebbe piaciuto così tanto!
    Poi ho "letto" se così si può dire, A tavola con gli Hobbit. Una volta io e altre due mie amiche ci siamo messe a cucinare alcune ricette apposta per fare la maratona Signore degli Anelli (sì, siamo riuscite nell'impresa xD) Però non sapevo avessero fatto anche l'Erbario! Mi incuriosisce.

    L'unico che non conosco è il primo, spero prima o poi di poterlo leggere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho fatto la "maratona" ma con le versioni estese dei tre film, con tutte le scene inedite... è stata un'impresa ma ce l'ho fatta e sono contenta di averlo fatto, anche se (lo ammetto) è stato un pò maniacale ^^
      Su 'La passione di Artemisia' leggo tantissimi commenti positivi quindi, prima o poi!

      Elimina

 

blogger templates | Make Money Online