martedì 7 gennaio 2014

Recensione: "L'Elfo del Nord"


Bentornati alla Locanda dei Libri!
Oggi sono qui con la prima recensione del 2014... a questo proposito c'è una piccola novità. Fin'ora non ho mai dato dei voti come invece fanno in molti, però da qualche giorno anche io ho preparato il mio sistema di valutazione (che trovate nella colonna destra).
All'inizio mi sembrava troppo riduttivo attribuire un voto da 1 a 5 ad una lettura, ora invece credo che sia una tecnica utile per dare un'idea complessiva del mio giudizio... ovviamente per conoscere le sfumature dovrete leggere le recensioni se vi farà piacere ^_^

Titolo: L'Elfo del Nord
Autrice: Lucy D. Raby
Editore: Piemme
Anno di pubblicazione: 2011
Pagine: 363
Formato: Brossura
Genere: Fantasy
Prezzo di copertina: €10.50

TRAMA

Nickolai è l’ultimo autentico elfo rimasto sulla terra, scampato al terribile destino del suo popolo grazie ad un provvidenziale intervento di una renna magica. Così è cresciuto tra gli uomini ignaro delle proprie origini. Ma quando la perfida Magda decide di rubare ai bambini la loro giovinezza, Nickolai deve partire per un lungo viaggio verso nord, fino alla dorata città di Doransk, per sconfiggere la strega… ed entrare nella leggenda. 


GIUDIZIO PERSONALE

 RECENSIONE

Quando leggo un libro per bambini cerco sempre di valutarlo nella giusta prospettiva, quella di un bambino appunto... credo che sia il modo più obiettivo per farmene un opinione.
Se avessi letto "L'Elfo del Nord" quando ero piccola, probabilmente l'avrei apprezzato molto di più. 
Mi sono piaciuti la prima parte e gli ultimi tre capitoli, che sono i tratti della storia in cui l'autrice riesce a trasmettere efficacemente la sua personale versione dell'origine di Babbo Natale, quella figura leggendaria e tanto amata che distribuisce doni a tutti i bambini del mondo la notte della vigilia, su una slitta rossa tintinnante trainata da nove renne volanti! 
Queste due parti, che possono essere viste come i due argini della storia, sono molto carine e hanno saputo trasmettermi una sensazione davvero magica... tutto quello che c'è in mezzo, invece, mi ha annoiata purtroppo.
Una malvagia che non fa paura neanche un po', anzi, credo che non mi avrebbe spaventata nemmeno se avessi letto il libro da bambina; un lento e tedioso susseguirsi di avvenimenti; nemmeno le conversazioni tra i personaggi hanno saputo rendere interessante la lettura. 
In realtà, avrei dato pochissima importanza a tutto questo se la storia mi avesse affascinata, se fosse riuscita a farmi sognare ad occhi aperti come spesso fortunatamente accade... ma non è stato questo il caso.
Tuttavia questo libro contiene degli aspetti che lo rendono una lettura gradevole, specialmente per i bambini (che è poi ciò che conta!)... le ammalianti descrizioni di un magico Polo Nord, un luminoso regno degli Elfi nascosto in un fiabesco reame di ghiaccio, foreste di alberi animati, fate, splendide renne volanti e qualche illustrazione in bianco e nero posizionata qua e là tra le pagine.
E' per questa ragione che non posso certo sconsigliarlo, anzi, sono sicura che sarebbe un bel libro da far trovare ai bambini sotto l'Albero! 

6 commenti:

  1. A me era piaciuto davvero molto ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mah... sai com'è... non posso dire che sia stata una brutta lettura, e nemmeno lo sconsiglierei... poi l'ambientazione è bellissima.
      però, hai presente quando non scatta "quel qualcosa" in più?!

      Elimina
    2. Sì sì, capisco bene, anche io gli ho dato 3 stelle, la sensazione è la stessa :) ma se lo avessi letto da piccola mi sarebbe piaciuto molto quindi, se comprato/letto sapendo a che fascia di età è destinato, lo consiglio ^^

      Elimina
    3. infatti, penso esattamente la stessa cosa!

      Elimina

 

blogger templates | Make Money Online